PIETRO PAOLO VIRDIS

"IL PREDATORE DELLE PALLE PERDUTE"

 

Antonio Pietro Paolo Virdis è nato il 26 giugno 1957 a Sassari. Inizia la carriera in Serie D con la Nuorese, campionato 1973 - 74, a sedici anni realizza ben 11 goal in 25 partite. L'anno seguente si trasferisce al Cagliari con cui esordisce in Serie A il 6 ottobre 1974 nella sfida contro il Lanerossi Vicenza; il primo anno totalizza 19 presenze ma nessuna rete. Nella stagione 1975 - 76 le presenze salgono a 23 con 6 reti, mentre nella stagione 1976 - 77 in Serie B arriva a ben 18 goal in 33 gare. Al termine del campionato cadetto arriva il passaggio alla Juventus, tre stagioni con appena 8 reti e poche presenze tant'è che ritorna in Sardegna nella stagione 1980 - 81, ventidue presenze e cinque goal. L'anno dopo ritorna alla Juventus disputando l'ultima stagione con la maglia bianconera e terminata con 9 goal in 30 gare. Da un biancoero all'altro, nel 1982 passa all'Udinese con la quale totalizza 45 presenze e 12 reti. Nel 1984 arriva al Milan diventando uno dei più forti attaccanti italiani; con il Milan disputa complessivamente 186 partite e realizzando 76 goal. Nella stagione 1986 - 87 vince la classifica dei marcatori di Serie A con 17 goal in 28 gare. L'esordio in maglia rossonera avviene il 22 agosto 1984 in Parma - Milan 1 - 2, partita di Coppa Italia; il primo goal in maglia rossonera avviene il 29 agosto 1984 a Carrara, partita di Coppa Italia, Carrarese - Milan 0 - 2. Il 16 settembre 1984 realizza la prima rete in Serie A con i colori rossoneri, Milan - Udinese 2 - 2, goal al minuto 19 del primo tempo. Il 17 febbraio 1985 firma la prima doppietta rossonera proprio contro la Juventus a San Siro, vittoria per 3 a 2 e goal ai minuti tre e trentanove del primo tempo. Il primo anno in rossonero si chiude con 40 partite e 13 goal. Nella stagione 1985 - 86 avviene l'esordio in Europa, Coppa Uefa e la prima rete europea, il 18 settembre 1985 nella sconfitta per 3 a 1 contro l'Auxerre. In Coppa Uefa totalizza 6 presenze con altrettante reti, in totale disputa 43 partite con 16 reti. Nella stagione 1986 - 87 vince la classifica dei marcatori con 17 goal, 3 doppiette, una tripletta (3 maggio 1987 contro la Roma, vittoria per 4 a 1) e un goal nel derby, il 1 marzo 1987, vittoria per 2 a 1 e rete decisiva al minuto 85. Nel 1987 - 88 arriva il primo trofeo con il Milan, lo scudetto con Sacchi in panchina e con 11 reti in campionato di cui 2 importantissimi nella sfida scudetto del 1 maggio 1988 a Napoli, vittoria 3 a 2 per i rossoneri. Nel 1988 - 89 arriva anche l'esordio con goal in Coppa dei Campioni, il 7 settembre 1988, vittoria contro il Vitocha Sofia per 2 a 0 e goal al minuto 18; in totale realizza tre reti in Coppa Campioni mentre in campionato arriva in doppia cifra, 10 marcature con una tripletta alla prima di campionato contro la Fiorentina. Al termine della stagione 1988 - 89 lascia il Milan e si trasferisce al Lecce con il quale terminerà la carriera nel 1991.

In rossonero ha vinto 1 Scudetto, 1 Supercoppa Italiana, 1 Coppa dei Campioni, 1 classifica marcatori.

Con il Milan ha segnato 76 goal così distribuiti: 53 in Campionato, 11 in Coppa Italia, 3 in Coppa dei Campioni, 8 in Coppa Uefa, 1 nel Torneo Estivo.

Le presenze sono 186 così suddivise: 135 in Serie A, 32 in Coppa Italia, 6 in Coppa dei Campioni, 10 in Coppa Uefa, 2 nel Torneo Estivo, 1 nello Spareggio Uefa.

 

CAMPIONATO 1986 - 87 CAPOCANNONIERE CON 17 RETI

DATA PARTITA RISULTATO GOAL
19.10.1986 EMPOLI - MILAN 0 - 3 1
26.10.1986 MILAN - BRESCIA 2 - 0 1
02.11.1986 MILAN - FIORENTINA 3 - 0 2
23.11.1986 MILAN - AVELLINO 2 - 0 1
21.12.1986 ROMA - MILAN 1 - 2 2
01.02.1987 MILAN - VERONA 1 - 0 1
08.02.1987 ATALANTA - MILAN 1 - 2 2
22.02.1987 MILAN - JUVENTUS 1 - 1 1
01.03.1987 INTER - MILAN 1 - 2 1
22.03.1987 FIORENTINA - MILAN 2 - 2 1
26.04.1987 NAPOLI - MILAN 2 - 1 1
03.05.1987 MILAN - ROMA 4 - 1 3
TOTALE GOAL 17

 

Home page